stampaggio

Lo stampaggio si svolge tramite utilizzo di presse meccaniche che variano da 25 a 500 ton. di forza. Per ogni tipologia di prodotto da stampare è necessario creare apposito stampo da impiegare sulla pressa più idonea. Si utilizzano nastri di spessore e larghezze diverse in base alle caratteristiche dell’articolo da realizzare e stampare. Lo stampaggio da nastro, spesso eseguito con stampi a passo per ridurre al minimo l’impiego di manodopera, è indicato per lotti di produzione medio/grandi di un determinato prodotto, questo si rende necessario per poter abbattere nel minor tempo possibile il costo dello stampo stesso, in genere abbastanza influente.

Stampaggio da nastro

La lavorazione si svolge tramite l’utilizzo di una stampatrice progressiva pari a 200 ton. Per ogni tipologia di prodotto da stampare (in questo caso di forma cilindrica come boccole o alberi) è necessario creare appositi stampi da impiegare sulla macchina. Si utilizzano come materia prima bobine di filo in acciaio fino ad un diametro di 20/22 mm. Lavorazione indicata per lotti medio grandi.

 

Stampaggio da filo

Share by: